“La Sacra Famiglia è ispiratrice di opere generose”

Questo è il titolo ed il tema che ha accompagnato e caratterizzato i lavori e le giornate del 1° Campo servizio organizzato dall’A.L.Bo. e dalle Suore della Sacra Famiglia di Spoleto; Campo Servizio voluto fortemente dal Consiglio Nazionale, che si innesta nel cammino del quadriennio 2018-2022 che ha per tema “Con Marta e Maria, sulle orme del Bonilli, per diventare artigiani della carità”.

Il campo è stato realizzato contemporaneamente a Palermo per la Sicilia e a Collerisana (località di Spoleto) per il centro Italia ed ha visto protagonisti circa 50 partecipanti dal 25 al 28 Aprile 2019. Relatrici sono state per la Sicilia Suor Provvidenza Orobello e Suor Fida Lupo, per il centro Madre Danila Santucci e Suor Giovanna Per.

La caratteristica che ha contraddistinto il campo è stata l’alternanza di intensi momenti di preghiera (Lectio, adorazioni eucaristiche, etc.) con esperienze di missione-servizio in varie strutture dell’opera bonilliana a Spoleto (case di riposo, comunità alloggio per disabili) e a Palermo presso l’opera di Biagio Conte “Missione di Speranza e Carità”, mense della Caritas e case di riposo.

Dalle risonanze dei partecipanti è emerso che le aspettative erano tante ma quanto vissuto nei quattro giorni è stato molto di più; i partecipanti attraverso la preghiera si sono messi in relazione con Dio ed attraverso il servizio lo hanno incontrato nell’altro, nel bisognoso, nell’affamato, nelle persone sole, negli ammalati e quanto ricevuto è stato molto più di quanto sono riusciti a dare; a conclusione dell’esperienza la cosa più bella è stato l’impegno concreto di continuare il proprio servizio di volontariato in modo permanente.

Niscemi 1/5/2019

Enzo e Flora Evola

 

 

 

      

     

                            


Commenti

  1. Avatar Di Sanzo Maria : Maggio 3, 2019 at 11:19 pm

    Esperienza da rivivere, argomenti trattati con entusiasmo rifarei tutto e stato un nuovo modo di mettere in pratica gli argomenti trattati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *